seguci su faceboo Entra nelle nostre cerchie
sei in » home » pasta senza glutine - F.A.Q.

Pasta senza glutine - F.A.Q.
le risposte alle vostre domande

In questa sezione puoi trovare le risposte alle domande più frequenti che ci sono poste sulla pasta senza glutine e sulla celiachia, se però non trovi le informazioni che stai cercando non esitare a scriverci compilando il modulo che trovi nella sezione contatti.

F.A.Q.
  1. Se un alimento, in etichetta, è dichiarato senza glutine qual'è il limite massimo di glutine che può contenere?
  2. I prodotti senza glutine sono mutuabili?
  3. Cos'è il Registro Nazionale?
  4. La vostra pasta senza glutine può contenere glutine per contaminazione crociata?
[D.] .Se un alimento, in etichetta, è dichiarato senza glutine qual'è il limite massimo di glutine che può contenere?

[R.] La Comunità Europea ha stabilito un limite massimo di 20 ppm (parti per milione) ovvero 20 mg/Kg. Tutti gli alimenti che contengono meno di 20mg/kg di glutine possono dichiarare in etichetta "privi di glutine".

[D.] .I prodotti senza glutine sono mutuabili?

[R.] Solo i prodotti inseriti nel Registro Nazionale sono erogati gratuitamente.
Tutta la nostra pasta senza glutine è inserita nel Registro Nazionale quindi è mutuabile.

[D.] .Cos'è il Registro Nazionale?

[R.] E' un elenco predisposto dal Ministero della Salute, consultabile sul sito, all'interno del quale sono elencati gli alimenti che, nelle singole regioni, sono erogati a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

[D.] .La vostra pasta senza glutine può contenere glutine per contaminazione crociata?

[R.] No perché nel nostro stabilimento è prodotta solo pasta senza glutine. Tutte le materie prime che arrivano al nostro stabilimento sono certificate e accompagnate dall'analisi di laboratorio. Durante il processo produttivo eseguiamo una procedura di autocontrollo (H.A.C.C.P.), con un attento monitoraggio in ogni fase della filiera alimentare, i punti critici di controllo sono costantemente monitorati.